Il M5s preme perché anche Portogruaro aderisca al WiFI4EU

Portogruaro, 12.04.2018. Un bando europeo, denominato WiFI4EU, mette a disposizione degli enti locali un contributo di 15 mila euro a fondo perduto da utilizzare per promuovere connessioni internet gratuite senza fili in spazi pubblici quali parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, musei e centri sanitari. Ad oggi nel nostro mandamento hanno aderito sette comuni su un totale di 11. Tra i comuni che non hanno ancora provveduto a registrarsi sul sito predisposto dalla Commissione Europea c’è anche quello di Portogruaro. Il consigliere comunale Claudio Fagotto (M5s), temendo che la nostra amministrazione locale possa farsi sfuggire questa interessante opportunità, ha protocollato ieri una mozione con la quale si impegna il Sindaco e la Giunta Comunale ad aderire quanto prima al bando europeo Wifi4Eu con un progetto valido. Come avevo fatto osservare in un mio precedente articolo, nel centro storico di Portogruaro ci sono varie zone non coperte dal segnale gratuito del wi-fi: ad esempio Borgo San Giovanni, piazza Marconi (foto), i giardini Ippolito Nievo e il museo cittadino ospitato presso la torre di Sant’Agnese. L’amministrazione Senatore ha tempo sino al 15 maggio per poter effettuare la registrazione al sito https://www.wifi4eu.eu, passaggio indispensabile per accedere al contributo da 15 mila euro. Difficile prevedere se la giunta Senatore aderirà o meno a questo bando vista la sua conclamata refrattarietà ad utilizzare le moderne tecnologie, come lo streaming video, per comunicare con i cittadini. Ricordo che qualche mese la sindaco si era impegnata in consiglio comunale a trasmettere in diretta web tutte le sedute delle commissioni consiliari come le era stato richiesto dal M5s nell’ottica della trasparenza amministrativa. Tale promessa deve ancora concretizzarsi. Anche nel vicino comune di Pramaggiore un consigliere di minoranza, David Bottan, aveva sollecitato il proprio sindaco ad aderire a questo bando europeo. Ebbene a distanza di qualche giorno il primo cittadino pramaggiorense aveva provveduto alla registrazione. Vediamo se accadrà lo stesso anche a Portogruaro con la mozione del M5s.

error: Content is protected !!