(VIDEO) L’ASSESSORE TOFFOLO ONORA IL SACRIFICIO DI 3 PARTIGIANI

Portogruaro, 19/12/2015: Nel tardo pomeriggio di ieri si è svolta in piazza della Repubblica la cerimonia in ricordo dei 3 partigiani che nel dicembre del 1944 vennero impiccati dai nazifascisti sui lampioni prospicienti Corso Martiri della Libertà.

Per tutta la durata della cerimonia sono rimaste spente le luminarie negli spazi antistanti il municipio in segno di rispetto. Alla commemorazione hanno partecipato l’Anpi, le Associazioni Combattentistiche e d’Arma, un gruppo di studenti del Liceo XXV Aprile e della Scuola Media Bertolini. Ovviamente non potevano mancare i rappresentanti delle istituzioni locali che hanno reso omaggio a chi ha sacrificato la propria vita per la libertà. “Questo tipo di cerimonie rappresenta la memoria per le giovani generazioni di ciò che è stato e non deve essere più dimenticato”-ha detto l’assessore comunale Luigi Toffoloparticolarmente emozionato perché per la prima volta partecipava a questa commemorazione con la fascia tricolore al petto. Il sindaco Maria Teresa Senatore, infatti, non aveva potuto essere presente. La cerimonia ha avuto inizio con l’ingresso in piazza della Repubblica del gonfalone della città. Successivamente sono state diffuse le note dell’Inno d’Italia che i consiglieri comunali d’opposizione, Roberto Zanin e Vittorina Pizzolitto, hanno intonato con grande passione. Accanto a loro l’unico rappresentante della maggioranza consiliare: Leonardo Barbisan (Lega Nord). L’assessore Toffolo ha poi provveduto a posizionare una corona d’alloro sui tre lampioni in cui furono impiccati i partigiani. A porgergli le corone sono state alcune studentesse del Liceo Statale XXV Aprile che più tardi avrebbero letto alcuni brani, inerenti la resistenza, in sala consiliare. Il corteo delle autorità era composto dai rappresentanti delle Forze Armate tra i quali il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Portogruaro, il capitano Michele Laghi. La Stazione dei Carabinieri di via Castion è intitolata ad uno dei tre partigiani di cui si è onorata la memoria: Ampelio Iberati. Ricordiamo anche i nomi degli altri due partigiani: Bernardino Vidori ed Antonio Pellegrini. Il fratello di quest’ultimo era venuto ieri pomeriggio ad omaggiare la scomparsa del suo familiare. Nel filmato che abbiamo realizzato lo si vede al fianco dell’assessore Toffolo e della Presidente dell’ANPI di Portogruaro, Maria Grazia Liverani, che avrebbe poi preso la parola in sala consiliare. Dopo la deposizione di una corona d’alloro al monumento ai caduti è stata eseguita la canzone Bella Ciao. Al termine colui che sorreggeva il medagliere dell’ANPI Comitato Provinciale di Venezia ha detto ad alta voce: “Contro il fascismo e la violenza ora e sempre resistenza!” Ad applaudire il suo intervento un gruppo di giovani con il fazzoletto rosso attorno al collo tra i quali il noto esponente della Sinistra Antagonista locale, Massimo Pin.

 

error: Content is protected !!