Pradipozzo: La futura palestra è sottodimensionata per le gare di pattinaggio

Nella foto il consigliere comunale M5s, Claudio Fagotto, e, a destra, l’assessore allo sport, Luigi Geronazzo.
Portogruaro, 11/11/2017. L’amministrazione comunale vuole realizzare a Pradipozzo una struttura al coperto dove possano allenarsi anche le campionesse di pattinaggio della Division oltre che gli allievi delle vicine scuole elementari. Ma il M5s, leggendo le carte, scopre che la nuova struttura avrà un campo di gara con misure al di sotto di quelle previste dalla Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio (FIHP): 40 x 20 metri circa, senza possibilità di avere neanche un minimo di spazio per il pubblico, contro i 50 x 25 metri previsti per le manifestazioni internazionali. Sapendo che l’opera impegnerà le casse comunali per non meno di 700 mila euro, i Cinquestelle si chiedono cosa sarà davvero la struttura che deve sorgere a Pradipozzo. Forse poco più che una palestra come ha recentemente ribadito in un incontro pubblico l’assessore allo sport Luigi Geronazzo? Se gli intenti dichiarati e sbandierati sono quelli di dare finalmente una sede dignitosa e adeguata alla nostra Squadra di Pattinaggio pluricampione internazionale allora si è partiti con il piede, anzi con la rotella sbagliata. I grillini non sono contrari all’opera in se, ma per fare chiarezza hanno presentato una interrogazione, attraverso il consigliere Claudio Fagotto, per far luce sulla questione, per definire in modo trasparente che cosa sarà per davvero il centro polifunzionale sportivo che deve sorgere a Pradipozzo.

error: Content is protected !!