Portogruaro, depositata interrogazione sui parcheggi rosa

Portogruaro, 11.02.2018. L’Amministrazione Comunale intende istituire parcheggi rosa, riservati alle future mamme in attesa ed a quelle con bambini di età inferiore a 12 mesi, venendo incontro così alla domanda avanzata dalle mamme tramite il Comitato “I fiocchi sopra le gru”? E’ questa, in estrema sintesi, la richiesta presentata dalla consigliera d’opposizione, Irina Drigo, in un’interrogazione da poco depositata. La precedente amministrazione, targata Bertoncello, aveva introdotto nel 2012 dei parcheggi gratuiti destinati alle neo mamme o alle donne in stato di gravidanza. Nel 2015, con la contestuale adozione del nuovo piano del traffico, la giunta Senatore aveva cancellato tali parcheggi. L’anno dopo il Comitato “I fiocchi sopra le gru” aveva scritto alla Presidenza della Conferenza dei Sindaci del Veneto orientale ed al Sindaco del Comune di Portogruaro chiedendo l’istituzione di tali parcheggi, non solo in prossimità degli Ospedali, ma anche nei principali parcheggi che circondano i centro storici, ad esempio a Portogruaro il parcheggio dell’ex-silos, il parcheggio di fronte al vecchio ospedale ed in quello che confina con il Parco della Pace. A tutt’oggi il numero dei Comuni del Veneto Orientale che hanno voluto offrire tale opportunità alle mamme ed alle famiglie è molto limitato (tra questi segnaliamo Cinto Caomaggiore). Il Comune di Portogruaro, Comune Capoluogo, non ha finora dato un esempio concreto e virtuoso di sensibilità verso tali richieste. La consigliera Drigo chiede pertanto al sindaco Senatore se tali parcheggi, pur non essendo previsti dal codice della strada, ma basandosi sul senso di responsabilità dei cittadini, verranno istituiti nella città del Lemene e se il Comune di Portogruaro si farà parte attiva affinché in Conferenza dei Sindaci venga adottata una decisione unanime che favorisca tale scelta in tutte le località del territorio.

error: Content is protected !!