La giunta Senatore mette mano al mercato settimanale

Nella foto le bancarelle del mercato settimanale sul Liston
Portogruaro, 08.03.2018. La giunta Senatore è in procinto di affidare ad un professionista l’incarico di elaborare un progetto di revisione del mercato del giovedì. La modifica riguarda complessivamente 174 posteggi di cui 19 del settore alimentare, 149 del settore non food e 6 di produttori agricoli. La revisione terrà conto delle norme più recenti sulle attività mercatali con particolare riguardo alla sicurezza, alla tutela dei centri storici e beni ambientali. Verranno inoltre presi in considerazione i quasi cinquanta posteggi che a suo tempo furono rimossi o sospesi per permettere i lavori di riqualificazione urbana (ormai conclusi) sul Liston, in piazzetta delle Erbe e in piazza Marconi. La precedente amministrazione aveva tentato più volte di modificare il mercato settimanale, ma inutilmente a causa anche di una certa resistenza da parte degli ambulanti. Per saperne di più nel marzo del 2012 andai ad intervistare alcuni di loro per capire le loro istanze (vedi video qui sotto).

La principale contestazione era legata agli spostamenti che avrebbero riguardato solo i posteggi ubicati davanti al municipio e in altri spiazzi di particolare pregio senza tener conto di tutta l’area mercatale. In questo modo sarebbero stati penalizzati solo gli occupanti delle aree centrali che temevano di essere spostati ai margini del mercato. Ora questo pericolo pare scongiurato. Infatti nella delibera della giunta comunale, approvata qualche giorno fa all’unanimità (assente solo la vicesindaco Ketty Fogliani molto probabilmente impegnata nella propria campagna elettorale), si dice chiaramente che la revisione sarà complessiva e, quindi, non parziale. Speriamo che la sindaco Senatore sappia dialogare costruttivamente con tutti gli operatori del mercato settimanale per giungere ad un accordo condiviso e soddisfacente per entrambe le parti. Il nuovo piano dovrebbe comunque essere presentato in commissione dove i consiglieri comunali avranno la facoltà di indicare delle migliorie da apportare oppure eventuali criticità da risolvere.

error: Content is protected !!