La giunta Senatore “affossa” il tombinamento in via Villastorta

Entro la fine del suo mandato, la giunta comunale non prevede il tombinamento del canale consortile in via Villastorta.

Portogruaro, 20.12.2017. Nel prossimo consiglio comunale, calendarizzato per il 28 dicembre, verrà discusso anche il programma delle opere pubbliche 2018-2020, ovvero l’elenco degli interventi che l’amministrazione ha intenzione di portare a termine entro la fine del suo mandato. Il gruppo consiliare di Centrosinistra, tra le varie osservazioni che si accinge a presentare, proporrà, come già aveva fatto in passato, di inserire nel piano delle opere pubbliche il tombinamento del canale consorziale di via Villastorta, un intervento fortemente atteso dai residenti in quella zona. Negli anni scorsi l’amministrazione ne aveva chiesto ogni volta il rinvio per un doveroso approfondimento che ad oggi -riferisce il consigliere dem Roberto Zanin – non risulta essere mai avvenuto. In sostanza è mancato un reale e concreto impegno nel voler risolvere questo problema da parte della giunta Senatore che ha preferito lasciarlo dentro un cassetto. I residenti di via Villastorta dovranno, perciò, rassegnarsi a continuare ad inalare i malevoli odori che, soprattutto d’estate, provengono dal canale consortile, ovvero una fogna a cielo aperto. Il gruppo di Centrosinistra non pretende che tale opera venga avviata in tempi brevi, ma chiede che almeno venga previsto un piano di ricerca di investimenti e un accordo con il consorzio di bonifica e gli altri enti di programmazione come, ad esempio, la Regione Veneto.

error: Content is protected !!