Fontana del Piri: Rambuschi passa dalla gioia alla delusione

Portogruaro, 10.06.2018. Per Pietro Rambuschi è stata davvero di breve durata la gioia nel vedere ripulita la fontana del Piri, in pieno centro storico. Oggi è tornata ad essere un “pentolone” pieno d’acqua calda e stagnante dove sono immersi i pesci rossi. Proprio la moria di questi ultimi aveva spinto l’ex consigliere comunale, oggi membro del direttivo cittadino di Forza Italia, a denunciare, dalle pagine di un quotidiano locale, l’inerzia dell’amministrazione Senatore nel risolvere il problema. Nel mese scorso la svolta. Rambuschi mi comunica con grande soddisfazione che la sua tenacia è stata premiata: la vasca con i pesci rossi è stata rimessa a nuovo. In effetti la statua del Piri aveva ricominciato a sputare un esile getto d’acqua mentre la stessa veniva fatta traboccare dai bordi della vasca per riciclarne il contenuto. Tutto è bene ciò che finisce bene? Purtroppo questa vicenda non ha avuto un lieto fine, perché stamani, percorrendo via Abbazia, mi sono accorto che la situazione è tornata al punto di partenza. E’ stata chiusa l’erogazione dell’acqua e, conseguentemente, il contenuto della vasca ha iniziato ad assumere un color giallognolo. Inoltre la mancanza di ninfee non permette quel minimo d’ossigenazione dell’acqua indispensabile per i peschi. Ora bisognerà vedere se Rambuschi tornerà alla carica, forte del sostegno che certamente gli verrà accordato dal direttivo di Forza Italia, oppure si rassegnerà, una volta per tutte, a vedere la fontana del Piri in quelle condizioni. Certo sarebbe imbarazzante per l’attuale maggioranza consiliare, sostenuta anche dai forzisti Enrico Zanco e Luigi Geronazzo, non essere in grado di soddisfare la semplice richiesta di un loro sostenitore [continua…]

error: Content is protected !!