Caorle. Si è spento all’improvviso Sadibou Diop, storico rappresentante degli immigrati del Portogruarese

Portogruaro, 25.01.2018. Stamani Sadibou Diop, presidente dell’associazione Migranti della Venezia Orientale dal 2010 sino allo scorso novembre, è stato trovato esanime dai suoi colleghi di lavoro presso un’azienda zootecnica di Caorle.

A renderlo noto la stessa associazione per la quale aveva collaborato per molti anni. Negli ultimi mesi si era impegnato in prima persona nel progetto “Controesodo” finalizzato alla realizzazione di una grande azienda agro-industriale in una regione del Senegal, la sua patria natia. Sadibou, da alcuni anni anche cittadino italiano, è stato sempre impegnato sia sul fronte sindacale, era delegato della Cisl nel settore agroalimentare, che su quello della rappresentanza degli immigrati, senza distinzione di provenienza. La sua improvvisa scomparsa, avvenuta a soli 52 anni, ha colpito duramente i suoi moltissimi amici che lo ricordano come una persona straordinaria, che amava il suo lavoro, un figura di riferimento per centinaia di immigrati e molto stimata da tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo. Il suo obiettivo di vita era di riportare in Africa quanto aveva imparato in Italia per dare una occasione ai suoi connazionali.

error: Content is protected !!