Un concordiese è il nuovo Segretario dei Giovani Democratici del Portogruarese

Massimo Zoia, attuale consigliere comunale di Concordia Sagittaria, è il nuovo Segretario dei Giovani Democratici del Portogruarese.

Portogruaro: Il concordiese Massimo Zoia prende il posto di Valerio Amilcare alla guida dei Giovani Democratici nel mandamento di Portogruaro. E’ stato lo stesso segretario uscente a renderlo noto rallegrandosi che il suo incarico sia stato preso da Massimo, “un ragazzo competente che certamente saprà lavorare bene per i giovani del territorio e stringere legami di stima e affetto con il Partito locale e con gli altri Circoli dei Giovani Democratici presenti nel territorio.” “Lui saprà sicuramente traghettare il nostro Circolo verso l’importante scadenza congressuale che riguarderà l’Associazione Giovanile al termine di quest’anno.” Amilcare ha tenuto a sottolineare che era sua intenzione dimettersi da segretario prima della decisione della Commissione di Garanzia nei suoi confronti, ma aveva scelto di attendere il termine dell’Estate per formalizzarla. Ciò non è stato possibile, perché la commissione provinciale di garanzia del Pd, su segnalazione del Circolo del PD di Portogruaro, ha provveduto in questi giorni a sospenderlo dal partito per due anni assieme ad altri 3 esponenti locali dem. Motivo? Essersi candidati in una lista civica che non ha sostenuto la coalizione del centro-sinistra a Portogruaro. Amilcare si sarebbe potuto sedere nell’attuale consiglio comunale tra le fila della maggioranza di centro-destra, ma ha preferito, assieme ad Ivana Franceschinis (anch’essa sospesa), rinunciare ad essere “ripescato.” Troppa la divergenza tra le sue idee politiche e quelle del centro-destra. Amilcare ha voluto comunque ringraziare nuovamente tutti coloro che gli sono stati vicini in questi anni e i Giovani Democratici, che a livello locale sono una realtà importantissima che va incentivata e tutelata.

error: Content is protected !!