Tossicità ambientale in via Villastorta. Il Gruppo Misto pungola la Senatore

Portogruaro, 19.04.2018. Cosa si aspetta a bonificare l’amianto e altri materiali tossici disseminati nell’area prospiciente un edificio abbandonato in via Villastorta? E’ la domanda che il gruppo consiliare Misto ha rivolto alla sindaco, Maria Teresa Senatore, in un’interrogazione dopo che un mese fa era scoppiato un incendio, di natura ignota, in un cantiere edile abbandonato da anni. Si tratta di una lottizzazione, rimasta incompiuta a causa del fallimento di una società immobiliare, che versa nell’abbandono e nel degrado dal 2014. Attualmente – osserva il Gruppo Misto- l’area in questione è diventata una discarica a cielo aperto con accumuli di materiali edili e non solo, vegetazione spontanea e inevitabile proliferazione di animali selvatici. Tale lottizzazione è nata in un luogo dove precedentemente vi era un capannone industriale con la probabile copertura in eternit. All’indomani dell’incendio risulta che un cittadino abbia segnalato al Comune e all’Ulss 4 la situazione di ulteriore pericolosità. Ora si attende di sapere quanto tempo devono aspettare i numerosi residenti perché venga effettuata la bonifica e quali sono gli organi competenti a far eseguire le operazioni di messa in sicurezza dell’area. Nella foto copertina i consiglieri del Gruppo Misto.

error: Content is protected !!