PORTOGRUARO: SPARITO IL GIAVELLOTTO LUNGO IL LEMENE

Portogruaro, 27/03/2017. Rimosso il giavellotto che dal 2001 si protraeva verso il fiume Lemene ed il vicino Municipio.

Il primo a notare l’assenza di quest’opera d’arte, realizzata da Massimo Poldelmengo e costata circa 6 milioni delle vecchie lire, è stato Luciano Guareschi. Dopo aver postato su Facebook le foto che raffiguravano la scultura, si è chiesto quale fosse la causa di questa improvvisa sparizione: furto? vandalismo? manutenzione? o semplice ripensamento? A risolvere il dilemma amletico è intervenuta l’assessore comunale alla cultura nonché vicesindaco, Ketty Fogliani, la quale ha informato Guareschi che il “pezzo” è attualmente in riparazione. Il giavellotto era finito nel fiume Lemene dopo che qualche discolo ci era salito sopra scambiandolo per un’asse di equilibrio. Il peso della persona, assieme al fatto che la base era già crepata di suo, ne hanno comportato la rottura nel punto di fissaggio a terra. Prima della risposta del vicesindaco sono comparsi alcuni commenti sui social network. Il consigliere comunale d’opposizione, Paolo Scarpa, pensando evidentemente che il giavellotto fosse stato rimosso in via definita dall’amministrazione comunale, ha commentato: “Molto bene. Oggetto orribile ed oblungo”

error: Content is protected !!