IL COMUNE DI PORTOGRUARO SPENDE 31 MILA EURO PER ACQUISTARE UN QUADRO

31 mila euro è il costo che il Comune di Portogruaro ha speso per acquistare un quadro da inserire nel museo dedicato a Luigi Russolo

Portogruaro, 09.03.2018. Era il 15 agosto 2017 quando la sindaco Maria Teresa Senatore invitò calorosamente il pubblico, intervenuto alla festa della Madonna della pescheria, a partecipare all’inaugurazione di Casa Russolo. Sembrava che l’evento fosse imminente ed invece ancora oggi, a distanza di oltre 7 mesi, non si conosce ancora la data del taglio del nastro di quello che ai profani d’arte appare come il museo dedicato al poliedrico artista portogruarese Luigi Russolo. In un primo momento si pensava che l’inaugurazione dovesse avvenire entro la fine del 2017 a coronamento delle tante iniziative organizzate in occasione del 70^ anniversario dalla morte del Russolo, ed invece, come purtroppo troppo spesso accade a questa amministrazione, l’evento è stato rinviato a data da destinarsi. Tuttavia bisogna riconoscere che la giunta Senatore non ha badato a spese per adeguare una stanzetta del Centro Culturale Altan Venanzio (foto copertina) a dimora delle opere del Russolo alle quali recentemente se ne è aggiunta un’altra proveniente da un privato. Si tratta di un quadro intitolato “ Sera” che l’amministrazione Senatore ha acquistato al prezzo di 31 mila euro. Ora senza entrare nel merito del valore dell’opera, mi domando se un comune come il nostro possa permettersi di spendere queste considerevoli cifre per l’arte quando ci sono altre necessità più incombenti, penso al sociale oppure, rimanendo nell’ambito della cultura, il ripristino del prestito inter-bibliotecario della biblioteca civica che, guarda caso, ospita Casa Russolo.

error: Content is protected !!