Entro il 2020 anche il Veneto orientale adotterà il registro tumori

Portogruaro, 08.05.2018. Entro la fine del mandato dell’amministrazione Senatore otterremo il registro tumori. E’ l’auspicio (è bene sottolinearlo) espresso dall’assessore comunale alla sanità, Luigi Toffolo (foto), rispondendo ad un’interrogazione del M5s che chiedeva perché questo importante strumento di monitoraggio è stato adottato in tutte le Ulss del Veneto tranne che nell’Ulss 4. Quest’ultima ha avuto delle difficoltà nel conteggiare i casi di tumori, verificatisi nel nostro territorio, perché gran parte di essi viene diagnosticato fuori regione (al CRO di Aviano in Friuli Venezia Giulia ndr.) ed è difficile ottenere i dati codificati dagli istituti di cura extra regionali. Ad affermarlo è il Direttore dell’Istituto di Anatomia Patologica di Padova, il prof. Massimo Rugge, al quale è stato affidato l’incarico di portare avanti l’adozione del registro tumori a livello regionale. Su richiesta dell’amministrazione comunale il prof. Rugge si è detto disponibile a venire a Portogruaro per chiarire questi aspetti.

error: Content is protected !!