Circolo del Pd di Portogruaro: L’ambiguità e l’ipocrisia della maggioranza consiliare sul tema dell’accoglienza non prevengono le violenze a sfondo razzista

Portogruaro, 10/10/2017. Anche il Circolo del Partito Democratico, dopo la presa di posizione del gruppo “Centrosinistra Più Avanti Insieme” che li rappresenta in consiglio comunale, si unisce a quanti, in questi giorni, hanno espresso ferma condanna in merito al grave atto di aggressione fisica a danno di alcuni giovani richiedenti asilo ospitati nella nostra città.

“Un atto – scrivono i dem – a sfondo xenofobo/razzista che certamente non appartiene alla cultura e alla tradizione della nostra città e che macchia indelebilmente Portogruaro che da sempre si è dimostrata essere una comunità aperta, ospitale ed accogliente. Per questo motivo auspichiamo che le forze dell’ordine competenti facciano presto chiarezza sulle dinamiche dell’accaduto, che vengano individuati i responsabili e che questi vengano puniti secondo la legge. Da troppo tempo registriamo un atteggiamento ambiguo ed ipocrita da parte delle forze politiche che compongono la maggioranza che governa Portogruaro sul tema dell’accoglienza. Atteggiamento controproducente e che certamente non contrasta e non previene fenomeni deplorevoli come quello accaduto vicino all’abitazione che ospita in un CAS (centro di accoglienza straordinario) della Prefettura di Venezia persone richiedenti protezione internazionale. Riteniamo invece fondamentale che Portogruaro, la nostra città, i suoi 25000 abitanti, la sua amministrazione, il tessuto associativo e comunitario, le altre istituzioni che sul territorio hanno competenza, le diverse forze politiche debbano riprendere a confrontarsi con il fenomeno della migrazione e si debbano rapportare ed interagire con esso senza osteggiarlo o, peggio ancora, ignorarlo. Crediamo inoltre che, in una fase come quella che stiamo vivendo, l’amministrazione comunale abbia il dovere civico di attivare tutte le buone prassi che portano alla realizzazione di processi sociali e culturali che rendono ogni individuo membro di una società. Politiche che -concludono i dem – molte altre amministrazioni locali, anche del nostro territorio, stanno realizzando con e nelle proprie comunità per diffondere e consolidare la cultura dell’accoglienza, della convivenza civile e della solidarietà.”

error: Content is protected !!