19.11.2017: Il Circolo Pd di Portogruaro è chiamato ad eleggere il segretario e il direttivo

Portogruaro, 18.11.2017. Domani mattina, domenica 19 novembre, in concomitanza con l’apertura della 32^ edizione della Fiera S. Andrea, è stata convocata l’assemblea degli iscritti al Partito Democratico del Circolo di Portogruaro.

I lavori, che avranno luogo presso la sede di Borgo Sant’Agnese n. 23, prevedono la presentazione delle liste e delle linee programmatiche collegate ai candidati a segretario. Al termine del dibattito si apriranno le urne per lo svolgimento delle votazioni, il cui esito ve lo comunicherò nel primo pomeriggio di domani. Attualmente segretario del circolo è il consigliere comunale di Centrosinistra, Roberto Zanin. In attesa di sapere se sarà ancora lui a ricoprire questo incarico, una riflessione. Il Partito Democratico continua ad utilizzare le consultazioni tra gli iscritti per eleggere i propri organi rappresentativi. Completamente diverso l’approccio di Forza Italia nelle recenti designazioni dei coordinatori comunali appartenenti alla provincia di Venezia. Anziché convocare in ciascun comune un “mini-congresso” tra gli iscritti (ammesso che superino il numero delle dita di due mani), i coordinatori sono stati nominati dalle “alte gerarchie” di partito in un’unica seduta, dove non sono mancati dei colpi di scena. Come quando è stato fatto il nome dell’assessore comunale, Angelo Morsanuto, come vicecoordinatore di Forza Italia a Portogruaro a fianco di Luigi Geronazzo. Un’investitura annullata, perché avvenuta nella totale insaputa dell’interessato non avendo nemmeno la tessera di Forza Italia. Spiacevoli equivoci che hanno gettato una pesante ombra sulla gestione interna del partito di Berlusconi a livello della provincia di Venezia.

error: Content is protected !!