Questo sito utilizza cookies (anche di terze parti) per un miglior funzionamento.

Se continuate la navigazione accettate l’uso di cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Testo informativa estesa sull'uso dei cookie.

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie di "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

 

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie si possono distinguere diverse categorie:

- Cookie tecnici.

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web; cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

- Cookie di profilazione.

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell'ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull'uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l'art. 122 del Codice laddove prevede che "l'archiviazione delle informazioni nell'apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l'accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l'utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all'articolo 13, comma 3" (art. 122, comma 1, del Codice). Il presente sito non utilizza cookie di profilazione.

 

Cookie di "terze parti"

Visitando il presente sito web si potrebbero ricevere cookie da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" come Facebook oppure sistemi di visualizzazione di contenuti multimediali embedded (integrati) come ad esempio Youtube e Bambuser. Si tratta di parti generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina web del sito ospitante visitato. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da "terze parti" è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ 
Youtube\Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/                                                                                                                              Bambuser informativa: https://bambuser.com/privacy

 

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione dell'eventuale comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente. Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. 
Attenzione: con la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici potrebbe compromettere l'utilizzo ottimale del sito. 
La disabilitazione dei cookie "terze parti" non pregiudica in alcun modo la navigabilità.
L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie "proprietari" e per quelli di "terze parti". A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione. In internet è facilmente reperibile la documentazione su come impostare le regole di gestione dei cookies per il proprio browser, a titolo di esempio si riportano alcuni indirizzi relativi ai principali browser: 

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it 
Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie 
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9 
Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html 
Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

Contiamo il tempo che passa...

IL M5S STA ATTENDENDO CHE IL CONSIGLIO COMUNALE DI PORTOGRUARO AVVII LE DIRETTE WEB DELLE COMMISSIONI CONSILIARI DA
Days
1
4
Hour
0
1
Minutes
5
2
Seconds
0
3

La Senatore non partecipa alla commemorazione dei martiri di Blessaglia

Pramaggiore, 26.11.2017. Tra gli undici rappresentanti di amministrazioni locali, sia del Veneto Orientale che del Friuli Occidentale, che stamani hanno presenziato alla 73^ commemorazione dei martiri di Blessaglia non c’era la sindaco di Portogruaro, Maria Teresa Senatore, né alcun assessore o consigliere in sua vece.

E’ la seconda volta che accade da quando la Senatore è stata eletta sindaco. Nel 2015 il consigliere comunale di minoranza, Roberto Zanin, al quale questa cerimonia sta molto a cuore dal momento che tra le vittime dell’eccidio c’è anche un cugino di suo padre, aveva scritto alla Senatore per conoscere i motivi della sua assenza. La sindaco rispose che una serie di iniziative legate alla Fiera di S. Andrea non avevano permesso la partecipazione di un rappresentante del Comune di Portogruaro alla cerimonia. Eppure nei precedenti 70 anni, gli amministratori della città sul Lemene non avevano mai mancato questo appuntamento. Nel 2016 la Senatore trovò il tempo, nonostante gli impegni legati alla Fiera di S. Andrea, di partecipare in prima persona alla commemorazione dei martiri di Blessaglia. La sua presenza venne accolta positivamente da molte persone. Il consigliere comunale di minoranza Paolo Scarpa, ad esempio, la definì “un bel gesto antifascista”. Sembrava, perciò, che la mancata partecipazione del 2015 fosse un incidente di percorso, per quanto maldestro e inglorioso, da archiviare definitivamente. Ed invece oggi si è ripetuto destando nuovamente l’irritazione del consigliere Zanin, presente alla commemorazione dei dieci partigiani che, sul finire del mese di novembre del 1944, vennero uccisi dai nazifascisti e poi impiccati ai platani che costeggiavano la statale Postumia. Evidentemente qualche amministratore di Portogruaro non condivide l’opinione del vicesindaco di Pramaggiore, Marco Bertuzzo, ovvero che la commemorazione odierna è un evento importante non solo per la comunità di Pramaggiore, ma per tutto il territorio. Nonostante il maltempo di oggi, hanno voluto ricordare assieme una delle più tragiche pagine della storia di Pramaggiore e del Veneto orientale le seguenti amministrazioni locali: Cinto Caomaggiore con l’assessore Alessandro Coccolo, Annone Veneto con il sindaco Ada Toffolon, San Donà di Piave (che ha intitolato il nome di due vie ad altrettanti partigiani sandonatesi uccisi a Blessaglia) con il consigliere Luigino Carpenedo, Concordia Sagittaria con l’assessore Maria Pia Londero, Musile di Piave con l’assessore Luciano Carpenedo, Noventa di Piave con l’assessore Rosana Concetti, San Stino di Livenza con il vicesindaco Mauro Marchiori. Dal vicino Friuli Venezia Giulia sono arrivati il primo cittadino di Chions, Renato Santin, e il vicesindaco di Azzano Decimo, Lorella Stefanutto. Alla cerimonia c’erano pure la parlamentare dem Sara Moretto, il rappresentante regionale dell’ANPI, Diego Antonio Collovini, le locali sezioni dell’ANPI, le associazioni combattentistiche e d’arma, e ultimo, ma non per importanza gli allievi della scuola media di Pramaggiore che hanno letto dei brani riguradanti l’eccidio avvenuto 73 anni fa nel loro Comune.

INTERVENTO DEL SINDACO BRUGNARO ALL'INAUGURAZIONE DELLA 32^ FIERA S. ANDREA

Facebook

IL BLOG DI STEFANO ZANET

stefano zanet blogger

Visitatori del nostro blog

< >
OGGIOGGI65
IERIIERI1681
QUESTA SETTIMANAQUESTA SETTIMANA3477
QUESTO MESE QUESTO MESE 20121
UTENTI COLLEGATI ORA 34
< >

PORTOGRUARO. LA CENTRALITÀ DEL CITTADINO PER MARIA TERESA SENATORE PRIMA DI DIVENTARE SINDACO