Questo sito utilizza cookies (anche di terze parti) per un miglior funzionamento.

Se continuate la navigazione accettate l’uso di cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Testo informativa estesa sull'uso dei cookie.

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie di "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

 

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie si possono distinguere diverse categorie:

- Cookie tecnici.

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web; cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

- Cookie di profilazione.

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell'ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull'uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l'art. 122 del Codice laddove prevede che "l'archiviazione delle informazioni nell'apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l'accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l'utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all'articolo 13, comma 3" (art. 122, comma 1, del Codice). Il presente sito non utilizza cookie di profilazione.

 

Cookie di "terze parti"

Visitando il presente sito web si potrebbero ricevere cookie da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" come Facebook oppure sistemi di visualizzazione di contenuti multimediali embedded (integrati) come ad esempio Youtube e Bambuser. Si tratta di parti generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina web del sito ospitante visitato. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da "terze parti" è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ 
Youtube\Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/                                                                                                                              Bambuser informativa: https://bambuser.com/privacy

 

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione dell'eventuale comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente. Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. 
Attenzione: con la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici potrebbe compromettere l'utilizzo ottimale del sito. 
La disabilitazione dei cookie "terze parti" non pregiudica in alcun modo la navigabilità.
L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie "proprietari" e per quelli di "terze parti". A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione. In internet è facilmente reperibile la documentazione su come impostare le regole di gestione dei cookies per il proprio browser, a titolo di esempio si riportano alcuni indirizzi relativi ai principali browser: 

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it 
Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie 
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9 
Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html 
Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

TEGLIO VENETO E LA "MISTERIOSA" ASSICURAZIONE CONTRO I FURTI

Teglio Veneto, 15/01/2017. Negli ultimi anni con l’aumento delle effrazioni nelle case, alcune amministrazioni locali (tra le quali Concordia Sagittaria) hanno proposto ai propri cittadini una polizza per tutelare chi è vittima di questi atti criminali.

Si tratta di un’iniziativa che, già nella seduta consiliare del 28 aprile 2016, il gruppo consiliare di minoranza “Cambiamo-Progetto Civico per Teglio” ha definito e ritenuto utile ed interessante anche per la comunità di Teglio Veneto. Nei giorni scorsi, attraverso la diffusione di un volantino alla cittadinanza, la minoranza consiliare ha preso atto che anche l'Amministrazione Tamai intende avviare questa tipologia di copertura assicurativa ma, diversamente da quanto avvenuto in altri Comuni, ancora una volta la chiarezza non la fa da padrona. “Il volantino, fornisce in maniera scarna alcune informazioni, ma nulla dice sulle condizioni assicurative, sulla compagnia assicuratrice o su incontri pubblici nei quali il progetto potrebbe essere puntualmente chiarito ai cittadini, quali possibili futuri sottoscrittori delle polizze. Non è chiaro -prosegue Stefano Spivach, capogruppo della minoranza- come si stia muovendo la maggioranza Tamai: chi è la compagnia assicuratrice e come è stata scelta? Sono state fatte indagini di mercato o un bando di gara per far emergere l'offerta assicurativa più vantaggiosa per i cittadini? Chi fornirà informazioni dettagliate e puntuali sulle polizze assicurative ai cittadini? Quale è il ruolo dell'Ente Locale in questo procedimento? In quale veste un consigliere comunale di maggioranza fornisce informazioni in privato “oltre i canali ufficiali” su questa proposta come si è letto qualche giorno fa su un noto social media?” Il consigliere Spivach ritiene si tratti di domande legittime, che ciascun cittadino si pone prima di firmare un contratto assicurativo. A tutela pertanto della comunità di Teglio Veneto, il gruppo consiliare “Cambiamo” ha depositato, in data 13 gennaio 2017, un’interpellanza (il testo è riportato qui sotto).

 

OGGETTO: interpellanza su “Copertura assicurativa per nuclei familiari contro furto, rapina, estorsione e atti vandalici”.

 

Il sottoscritto consigliere comunale Stefano Spivach, capogruppo del gruppo consiliare “cambiAmo - progetto civico per Teglio”,

 

premesso che:

 

- in maniera sempre più frequente, in tema di legalità e sicurezza i cittadini chiedono che le Amministrazioni pubbliche adottino tutte le misure più idonee per garantire la loro tutela e per affrontare le conseguenze che derivano da azioni di rapina, furto e simili;

- i territori sono caratterizzati da un livello di sicurezza (oggettiva e percepita) e di legalità in stretta relazione con fattori come la coesione sociale e lo sviluppo economico;

considerato che:

- un'Amministrazione deve poter mettere a sistema tutti gli interventi e le azioni che ritiene più opportune ed idonee per garantire ai propri cittadini di abitare in un territorio vivibile, sicuro, decoroso e vitale;

- come si legge nel volantino informativo distribuito nel nostro Comune nei giorni scorsi: “l’Amministrazione Comunale di Teglio Veneto nell’ottica di garantire la sicurezza ai propri cittadini, offre la possibilità di copertura assicurativa contro i danni causati da furti, rapine ed atti vandalici”;

- il Gruppo consiliare “Cambiamo”, come già espresso nella delibera di Consiglio Comunale n. 5 del 28/04/2016, ritiene utile e interessante questo tipo di proposte;

considerato inoltre che:

- iniziative simili, sono già in vigore in alcuni comuni limitrofi e che le modalità certe e trasparenti con cui sono state promosse hanno garantito risultati positivi;

- da quanto si legge nel volantino diffuso dall’Amministrazione Comunale, le modalità certe e trasparenti che devono sussistere per garantire la buona riuscita dell’iniziativa, sono carenti e superficiali e visto che si parla di materia assicurativa, per la doverosa tutela dei Cittadini che aderiranno,

interpella la S.V. per conoscere:

  • se esiste un atto di indirizzo dell’Amministrazione Comunale che preveda la stipula di questo tipo di polizze assicurative da parte del Comune di Teglio Veneto;

 

  • se è stata fatta un’ indagine di mercato o è previsto un bando di gara che possano far emergere l’offerta assicurativa più vantaggiosa per i Cittadini;

 

  • con che compagnia assicurativa si stipuleranno le polizze assicurative e con quale altra eventuale modalità è stata individuata e scelta;

 

  • se il Comune di Teglio Veneto ha firmato una convenzione con la compagnia assicurativa;

 

  • chi farà firmare ai cittadini l’adesione o la polizza stessa;

 

  • chi darà loro con competenza e professionalità chiarimenti e spiegazioni su quanto previsto dalla polizza assicurativa;

 

  • se sono previste riunioni informative con i cittadini;

 

  • in quale veste un consigliere comunale di maggioranza fornisce informazioni in privato “oltre i canali ufficiali” su questa proposta di polizza assicurativa come si è letto qualche giorno fa su un noto social media.

 

Teglio Veneto, 13 gennaio 2017

 

il capogruppo

 

Stefano Spivach

Facebook

Visitatori del nostro blog

< >
OGGIOGGI808
IERIIERI1434
QUESTA SETTIMANAQUESTA SETTIMANA5799
QUESTO MESE QUESTO MESE 25761
UTENTI COLLEGATI ORA 94
< >